L’utopia reale delle imprese recuperate

lavoratori 1

Sabato 25 maggio ore 16

Unione Culturale Franco Antonicelli

via Cesare Battisti 4b

ingresso libero

A distanza di un anno dal lancio del primo sito dedicato alle imprese recuperate, il Collettivo di ricerca sociale presenta i risultati ottenuti in un anno di inchieste condotte nelle cooperative fondate dai lavoratori e dalle lavoratrici per evitare il fallimento della loro azienda e rilevarne la proprietà.
Un anno di viaggi, incontri e scoperte che hanno contribuito a rafforzare e consolidare la Rete italiana delle imprese recuperate, oggi composta da una ventina di cooperative sparse in tutto il territorio italiano.
Oltre a presentare i risultati di questo lavoro di inchiesta militante, sabato 25 maggio alle ore 16 all’Unione culturale Franco Antonicelli il Collettivo di ricerca sociale farà incontrare per la prima volta i delegati delle imprese recuperate del Piemonte: sarà un’occasione per raccontare, condividere e confrontare le storie di queste cooperative e indicare una possibile alternativa ai lavoratori e alle lavoratrici che rischiano di perdere il loro posto di lavoro.
Per questa ragione invitiamo sindacalist*, cooperanti, amministratori, militanti e cittadin* a partecipare e diffondere l’iniziativa.
Chi vorrà potrà inoltre contribuire alla realizzazione delle attività del Collettivo di ricerca sociale attraverso una donazione minima di 20 euro, che darà diritto a ricevere la borsa della Rete Italiana Imprese Recuperate e un piccolo regalo all’interno.

Introduce e modera Leonard Mazzone (Collettivo di ricerca sociale)
Ferdinando Tavella, Vicepresidente della Cooperativa Pirinoli di Roccavione (Cn); Ornella Catalano, Presidente della Cooperativa Italiana Pavimenti di Sommariva del Bosco (Cn)
Sarà inoltre presente un/a delegato/a della Nuova Crumiere di Villar Pellice (To).

lavoratori 3

No Replies to "L'utopia reale delle imprese recuperate"

    Leave a reply

    Your email address will not be published.